Under 18 Maschile

La nostra squadra che partecipa al Campionato 2015-2016

Under 18 M -P

In piedi: Leonardi S., Biancucci M., Calderoni F., Bazzocchi L., Dalla Malva G., Baroncini G., Marconi C., Monti V., Saragoni R. (Coach),
In basso: Zama M., Baldù S., Ravaglia D., Medri L., Zaccherini M., Angeli R., Ricci Lucchi F., Baroni L.
Assenti: Alessi N., Zappi A., Paparelli L.

>> Risultati e la Classifica 2015/2016

Il Coach Riccardo Saragoni li presenta e presenta la squadra:

Nicola Alessi: il numero 4. Assente al momento della fotografia. Divide il suo tempo fra la squadra e l’attività di arbitro. Bravissimo nel tiro da fuori … quando gioca dà il suo contributo al rendimento della squadra.

Luca Paparelli: il numero 5. Assente al momento della fotografia. Play guardia con poco tiro da fuori discretamente preciso, tanto palleggio e tanto entusiasmo …

Leonardo Baroni: il numero 7. Di Bagnacavallo. Play maker con spiccate doti di penetrazione.

Lorenzo Medri: il numero 8. Più tiratore dei pari ruolo Baldù e Baroni

Samuele Baldù: il numero 11. Play maker … forse più guardia … in partita dà molta energia al gioco.

Federico Ricci Lucchi: il numero 12. Play guardia un po’ più portato a difendere … bravo nel pressing.

Davide Ravaglia: il numero 13. Di Bagnacavallo. Anche lui play guardia, buon difensore un po’ meno propenso a giocare in attacco …

Matteo Zaccherini: il numero 14. Da Bagnacavallo. Tiratore “seriale”, mortifero da tre punti.

Angelo Riccardi: il numero 15. E’ un ’99 ed è aggregato agli Under 20. Corre, dal primo all’ultimo secondo.

Matteo Biancucci: il numero 16. Più ala che guardia … preferisce il gioco in avvicinamento al canestro …

Alessandro Zappi: il numero 18. Assente al momento della fotografia. Anche lui più ala che guardia … è tra i più esperti.

Vittorio Monti: il numero 20. Ha ripreso a giocare quest’anno dopo l’interruzione a metà della scorsa stagione … è un lungo ancora un pochino macchinoso nei suoi movimenti però è una presenza fisica in campo.

Marco Zama: il numero 21. Di Bagnacavallo. Fisico granitico più portato a giocare vicino al canestro …

Gianmarco Della Malva: il numero 22. Ha partecipato alla preparazione della Prima Squadra come aggregato. Gioca come ala è ottimo in difesa, soprattutto ai rimbalzi. In attacco dotato di qualche buon movimento “spalle a canestro”.

Lorenzo Bazzocchi: il numero 23. E’ un lungo … l’unico vero lungo della squadra … dotato di movimenti spalle a canestro … e ogni tanto viene aggregato all’Under 20 di Pasquali …

Simone Leonardi: il numero 25. Ha ripreso a giocare a basket quest’anno dopo tre anni di pallavolo … sta recuperando la manualità persa nei tre anni di sospensione …

Claudio Marconi: il numero 30. Di Bagnacavallo. Aggregato, ha partecipato alla preparazione della Prima Squadra. Talento offensivo debordante capace di andare in partita abbondantemente oltre la doppia cifra. Vede il canestro come pochi.

Filippo Calderoni: il numero 31. Di Bagnacavallo. E’ il più alto della squadra ma non ama il gioco spalle a canestro pur avendo il fisico necessario … è più un’ala grande …

Gianmarco Baroncini: il numero 32. Play-maker aggregato alla Prima Squadra non partecipa per questo a tutte le partite del campionato Under 18. Col suo talento, superiore alla media , sopperisce al fisico minuto. Quando è in squadra la trasforma.

La squadra, che in casa gioca al Lumagni, oltre che nel campionato FIP gioca anche nel campionato CSI, è animata da Baroncini, Marconi e Della Malva … e nel campionato Regionale dovrebbe vincere il girone ma mancando uno dei tre la squadra diventa “prevedibile” . Con questo limite puntiamo ad arrivare entro le prime quattro e proseguire la stagione con il torneo delle prime quattro di ogni girone. Sono tutti ragazzi molto volonterosi che si impegnano ma, purtroppo, non ci sono elementi molto alti e questo penalizza parecchio … tutti i ragazzi sono intercambiabili e contribuiscono all’elevato ritmo col quale la squadra gioca. Molto presenti e impegnati negli allenamenti … il gruppo intero è costituito da diciannove elementi e normalmente una quindicina di loro è presente agli allenamenti. La squadra partecipa al campionato CSI per dare modo ai meno impegnati di trovare più occasioni di gioco.

Pin It on Pinterest

Share This