Under 16 M Massa

La nostra squadra che partecipa al Campionato 2015-2016

Under 16 Massa

In Alto: Ferruzzi F., Bertazzoli M., Dal Console L., Montanari E., Giovannini L., Saragoni R. (Coach)
In Basso: Delli Carri F., Cerbara A., Angeletti A., Bondi L., Arrigoni A., Babini L.

>> Risultati e la Classifica 2015/2016

Ci presenta la squadra il coach Riccardo Saragoni.

Questa squadra è quella nella quale giocano i ragazzi di Lugo assieme a quelli di Massa, Bagnacavallo e   Sant Agata (2000 e 2001) realizzando così in pieno gli obiettivi dei “Lugo Aviators”.

Francesco Ferruzzi: il numero 14. E’ un ragazzo molto serio, molto composto e buon lavoratore. Deve approfondire le sue capacità tecniche di base perché sta giocando da poco tempo.

Marcello Bertazzoli: il numero 12. E’ probabilmente il 2001 più forte all’interno del progetto. E’ fratello di Alessandro che gioca nell’Under 16 “elite” . E’ capace di giocare molti ruoli: porta giù la palla, tira, difende e gioca dentro e fuori.

Luca Dal Console: il numero 19. Ha ripreso a giocare quest’anno dopo uno stop nella passata stagione. Rispetto ai compagni è quello un poco più sviluppato fisicamente, più robusto ci sta dando una grossa mano soprattutto quando si tratta di marcare gli avversari più alti.

Enrico Montanari: il numero 11. Ha ripreso a giocare l’anno scorso, dopo aver sospeso l’attività per qualche tempo. E’ molto bravo tecnicamente, le sue basi sono buone e ha fatto presto a scrollarsi di dosso quel po’ di ruggine che la fermata gli aveva addossato.

Luca Giovannini: il numero 18. E’ un altro fra i ragazzi più prestanti fisicamente, è soprattutto un “lottatore”, uno che si butta e che fa molto “a sportellate”!

Francisco Delli Carri: il numero 9. E’ il nostro migliore atleta. Questa estate, quando abbiamo iniziato a fare preparazione era veramente una spanna davanti a tutti. La sua più spiccata caratteristica è la velocità … se riuscirà a impadronirsi dei movimenti di attacco potrà dare buone soddisfazioni, al momento spicca in difesa!

Andrea Cerbara: il numero 5. E’ un 2001. Molto dotato nei fondamentali, gioca come play maker ma fisicamente è un poco in difficoltà rispetto ai suoi avversari più grossi, che cerca sempre di evitare rimanendone distante, si può definire un giocatore molto, molto perimetrale.

Andrea Angeletti: il numero 4. E’ un 2001: piccolo playmaker, lo definisco “tascabile” però, a differenza di Cerbara, andrebbe a dare testate al muro se servisse a vincere la partita! Ha lo spirito del lottatore e doti di “ball handing” non indifferenti.

Lorenzo Bondi: il numero 7. E’ un ragazzo di Bagnacavallo, anche lui portato a giocare come play maker, dotato di un buon palleggio e tiro. Risente anche lui della prevalenza fisica degli avversari.

Alessandro Arrigoni: il numero 6. E’ il miglior tiratore della squadra, un mancino con un tiro da tre punti “mortifero”.

Lorenzo Babini: il numero 10. Assieme a Geminiani, che presenterò dopo, siamo stati indecisi fino all’ultimo se farlo entrare nella squadra di elite o nei regionali. La scelta compiuta lo rende “un lusso” per la nostra squadra. Tecnicamente è molto bravo, ordinato e volonteroso: in allenamento dà il massimo.

Nella foto sono assenti:

Samuele Geminiani: il numero 15. Come dicevo per Babini siamo stati molto indecisi sull’attribuzione alla squadra, gioca in una posizione intermedia e possiamo definirlo “ala”, porta giù la palla e va a rimbalzo in attacco. Con Babini costituisce l’asse portante del gruppo.

Mohammed Achouak: il numero 8. E’ un 2001, buon difensore, fa fatica ad essere costantemente presente agli allenamenti per tre giorni a settimana è a scuola, a Forlì, fino a tarda sera, quando può viene a dare una mano.

Giorgio Gugliotta: il numero 16. Lo abbiamo “battezzato” come “capitano” della squadra. E’ il più posato ed è l’unico “lungo” di ruolo, fisicamente non è rapidissimo ma vicino a canestro ha dei buoni movimenti. La sua compostezza (che ce lo ha fatto definire “capitano”) ci serve a bilanciare, senza dire chi e che, alcune belle “teste matte” nel gruppo.

La squadra gioca come “Massa 1947” nel campionato Under 16 M girone E.

Pin It on Pinterest

Share This