Ancora un passo falso per l’Orva, lontano dal Palabanca, dove gli Aviators non riescono a decollare,  sconfitti per 73 a 64 nel derby contro i Tigers Forlì.

Dopo un primo quarto che ha visto il debutto nello starting five lughese di Petar Mihajlovski, primo 2000 a scendere in campo in serie B, giocato all’insegna dell’equilibrio, con le due formazioni ad alternarsi al comando nel punteggio e chiuso sul 17 a 15 in favore dei forlivesi la gara si accende nei secondi dieci minuti.

Gli Aviators provano immediatamente ad allungare sul 26 a 20 siglato da Galassi dalla lunetta, i Tigers si riportano avanti sul 27 a 26 al 14’ con De Fabritiis prima del nuovo allungo dei lughesi sul 38 a 30 firmato dalla tripla di Rubbini ad 1’29” dal termine, punteggio con cui si concluderà la prima parte del match.

Aviators che in apertura del terzo quarto trovano il massimo vantaggio sul +12 (42-30) siglato da Stanzani con i Tigers che però restano in partita approfittando di qualche passaggio a vuoto dei ragazzi di coach Galetti e rientrano pienamente nel match trascinati da De Fabritiis con Sacchettini che a 3’ dal termine realizza il -2 (44-46) con le due contendenti che chiuderanno il terzo parziale di gioco sul 49 a 47 in favore dell’Orva.

Gli ultimi dieci minuti dell’incontro vedono i Tigers riportarsi immediatamente avanti nel punteggio sul 51-49 realizzato da Papa ed approfittando del black out offensivo dell’Orva allungare sino al +9 realizzato da Cicchetti (60-51) a 5’17” dal suono finale della sirena; Lugo prova a reagire ma qualche errore di troppo ed alcune decisioni arbitrali “generose” nei confronti dei padroni di casa frenano la rimonta lughese con i Tigers che toccano il massimo vantaggio sul 73 a 61 grazie a Carpanzano ad una manciata di secondi dal termine prima del suono finale della sirena che sancisce il successo per 73 a 64 dei forlivesi.

Un’Orva comunque uscita tra gli applausi che per lunghi tratti ha espresso una buona pallacanestro e comandato le operazioni e che trà le due compagini è stata quella capace di esprimere il miglior basket e che probabilmente avrebbe maggiormente meritato il successo ma che ancora una volta non è riuscita a capitalizzare quanto di buono espresso sul parquet, rimandando nuovamente l’appuntamento con il primo successo lontano dal Palabanca.

Palabanca che invece ospiterà il prossimo match dell’Orva Lugo in programma sabato 2 dicembre (ore 20,30) chè vedrà gli Aviators impegnati nel “derbyssimo” contro la Rekiko Faenza.

Un derby atteso contro un Faenza che rappresenta una formazione di assoluto valore che, guidata da coach Marco Regazzi, può contare su un roster di eccellente fattura in cui spicca la presenza dell’ex Gioacchino Chiappelli, protagonista di ottime stagioni trascorse in maglia bianco-verde che rappresenta uno dei punti di forza della compagine manfreda dove viaggia ad una media di 10,1 pt + 7 rimbalzi a partita.

Tra gli elementi più temibili nelle fila della Rekiko, reduce nell’ultimo turno di campionato dal netto successo per 94 a 62 contro Costa Volpino, da tenere in massima considerazione la coppia di play formata da Venucci (17 pt. + 4,7 ass.) e Perin (12,2 pt. + 3,7 ass.), l’ala Iattoni (12,7 pt.) temibile sia dentro al pitturato che dall’arco dei tre punti, oltre alla guardia Brighi (7,1 pt.) ed ai centri Pagani (5,5 pt.) e l’esperto Silimbani (6,3 pt.).

Un match dove l’Orva proverà a sovvertire il pronostico che sulla carta la vede sfavorita, dove la formazione di coach Galetti proverà a far suo un match da affrontare con grande determinazione,  concentrazione e la giusta “cattiveria” agonistica al fine di ottenere un successo tanto prestigioso quanto importante!!!

 

Athos Tampieri

 

Tigers Forlì – Orva Lugo  73 – 64  (17-15; 30-38; 47-49)

Tigers Forlì: Zani 3, Papa 13, Carpanzano 9, Battisti 5, Cicchetti 2, De Fabritiis 15, Villani 10, Antonaci, Sacchettini 13, Agatensi 3, Rossi e Plachesi n.e. All.: Di Lorenzo

Orva Lugo: Valentini 6, Seravalli 5, Moretti 14, Stanzani 11, Filippini 7, Mihajlovski, Rubbini 13, Tynsley, Galassi 8, Collina n.e., Cervellera n.e., Gatto n.e. All.: Galetti

Pin It on Pinterest

Share This